• Quotidiano di informazione
  • mercoledì 8 febbraio 2023

Banca d’Italia: “E’ boom di segnalazioni di riciclaggio. Da luglio +11%”

 


Forte aumento delle segnalazioni di operazioni sospette di riciclaggio. Nel secondo semestre dell’anno scorso, afferma l’Unità di informazione finanziaria (Uif) della Banca d’Italia, le segnalazioni di riciclaggio sono aumentate dell’11,1% (a quota 59.760) e hanno più che compensato le minori segnalazioni relative al finanziamento del terrorismo (da 375 a 267) e alla voluntary disclosure (da 445 a 178). Nel 2020 il numero di segnalazioni di operazioni sospette (Sos) ricevute dall’Uif “conferma il trend in continua crescita, con un nuovo picco di 113.187” e un aumento del 7% rispetto al 2019. Il secondo semestre “ha fortemente contribuito all’andamento complessivo dell’anno: le 60.220 Sos ricevute da luglio a dicembre costituiscono in assoluto il maggior numero di segnalazioni pervenute in un semestre”. L’aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno prima è stato del 10,3%. A luglio-dicembre, aggiunge Bankitalia, l’Uif “ha analizzato e trasmesso agli organi investigativi 59.760 segnalazioni. Nello stesso periodo sono stati adottati 15 provvedimenti di sospensione di operazioni sospette per un valore di 10,4 milioni di euro”.


 


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK