• Quotidiano di informazione
  • mercoledì 8 febbraio 2023

Ha la firma dell’Isis il devastante attentato di Baghdad

 


L’Isis, attraverso il suo organo di propaganda, ha rivendicato il doppio attentato suicida che ieri a Baghdad ha provocato almeno 35 morti e 80 feriti.  L’Iraq ha dichiarato sconfitto militarmente il sedicente Stato islamico fin dal 2017, ma cellule dell’organizzazione continuano a esistere e in alcuni casi a operare, specie nelle regioni desertiche del Paese mediorientale.


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK