• Quotidiano di informazione
  • mercoledì 8 febbraio 2023

Pusher a nove anni per ordine della madre che viene arrestata

 


Ad Irsina (Matera) coordinava il traffico di droga, facendo spacciare anche i suoi due figli, uno dei quali di nove anni: una donna, di 44 anni, è stata arrestata con l’accusa di essere a capo di un’associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti sgominata oggi dai Carabinieri nell’ambito di un’operazione tra Basilicata e Puglia, coordinata dalle Direzioni distrettuali antimafia di Potenza e Bari. Stamani sono stati eseguiti 21 decreti di fermo di indiziato e sette ordinanze di custodia cautelare in carcere.  Le indagini sono cominciate nel giugno 2016 (per terminare nello scorso mese di dicembre) dallo spaccio di droga tra minorenni ad Irsina e poi si sono allargate a Gravina in Puglia (Bari) 


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK