• Quotidiano di informazione
  • mercoledì 8 febbraio 2023

Coniugi scomparsi, il sangue repertato è di Peter. Aumentano i sospetti sul figlio

 


Sono di Peter Neumair le tracce di sangue rinvenute sul ponte sull’Adige a Vadena, dove gli inquirenti sospettano che il figlio Benno, si sia sbarazzato dei corpi dell’uomo e di quello della moglie Laura Perselli.


Ad annunciarlo con una telefonata in diretta a "Quarto Grado", è Alberto Faustini, direttore del quotidiano "Alto Adige": "Poco fa i Ris hanno confermato che le macchie di sangue sul ponte della discarica sono del papà di Benno, Peter Neumair. Ovviamente questa notizia rende tutto ancora più plausibile", spiega Faustini. "Stando a quanto ci dicono gli inquirenti, l’inchiesta, per ora, non avrà un’accelerazione. Gli investigatori, evidentemente, devono ancora mettere a posto altri tasselli di questo complicato mosaico".


 

 Commenti

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti:

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK